Civitarese e Coalizione Civica per Pescara già a lavoro

Giovedì 30 maggio l’assemblea di Coalizione Civica per Pescara è tornata a riunirsi per ragionare sul da farsi.

A quattro giorni dalle elezioni Comunali che hanno interessato la Città di Pescara, candidati e sostenitori della Coalizione Civica per Pescara si sono incontrati per analizzare il voto e discutere delle prospettive. I lavori sono stati aperti dal candidato sindaco Stefano Civitarese, che, dopo aver ringraziato tutti per il lavoro svolto e per il risultato raggiunto in solo un mese e mezzo di campagna elettorale, ha proposto di avviare una fase costituente che porti in poco tempo alla nascita di un’associazione politica per elaborare e praticare progetti per il governo della città e dell’area metropolitana di Pescara.

Nel corso della discussione, cui tutti hanno preso parte, è emersa la necessità di strutturare e consolidare l’esperienza avviata, i cui punti di forza sono il pluralismo e il civismo. Coalizionesta proprio a significare unità di azione fondata sulle differenze, viste le tante provenienze, esperienze, idealità degli attivisti di Coalizione Civica. Civico sta a indicare la centralità delle cittadine e dei cittadini nell’azione politica e amministrativa. Si è sottolineata l’esigenza di lavorare capillarmente sul territorio per diventare punto di riferimento concreto per la cittadinanza attiva e la costruzione di un’alternativa politica fondata su partecipazione e competenza. Tutti si sono, poi, detti d’accordo sulla necessità di non disperdere l’atmosfera di leggerezza e freschezza che si è respirata nel gruppo in questi mesi.

Si è deciso quindi di avviare la costituzione dell’associazione ‘Coalizione Civica per Pescara’ e di organizzare entro il mese di giugno una prima assemblea civica, aperta a tutti i cittadini, associazioni, gruppi e formazioni politiche interessati. I temi saranno quelli dell’ambiente urbano e si ripartirà dal metodo con cui è stato costruito il programma della lista, quello della discussione ed elaborazione di progetti per tavoli tematici e gruppi di lavoro.